Gestione rifiuti



Terra e rocce, calcinacci, macerie in genere: se non fosse già chiaro, sono rifiuti speciali e come tali vanno gestiti! E’ possibile constatare ancor oggi che notevoli cumuli di questi materiali sono incontrollatamente abbandonati su suoli pubblici e privati, contribuendo all’annoso fenomeno della deturpazione delle periferie urbane.

La legge impone invece che il trattamento dei rifiuti inerti derivanti dal comparto delle costruzioni e demolizioni deve avvenire attraverso la gestione presso impianti autorizzati. La soluzione da noi prediletta prevede l’utilizzo di impianti mobili, regolarmente autorizzati, da istallare in via temporanea presso il cantiere o il luogo di produzione dei rifiuti in modo da abbattere i costi dovuti al trasporto e generare delle materie prime secondarie riutilizzabili in edilizia come sottofondi, rilevati o riempienti.

Laddove non si possa ricorrere, per motivi circostanziali, alla soluzione proposta i rifiuti una volta raccolti per tipologie omogenee saranno avviati presso impianti fissi a mezzo di idonei autocarri autorizzati al trasporto dei rifiuti in questione.